MVLTA PER ÆQVORA

Il polisemico significato della moderna ricerca archeologica – Omaggio a Sara Santoro – vol. 1

Coordination éditoriale de Marco Cavalieri, Cristina Boschetti

Quest'omaggio in due volumi riproduce la dialettica tra il chaos proprio all’innata curiositas di Sara Santoro ed un ugualmente suo e solido kosmos metodologico: due dimensioni legate l’una all’altra e che in lei raggiungevano la più alta espressione nell’entusiasmo di un insegnamento etimologicamente enciclopedico. Lire la suite

Quest'omaggio in due volumi tratta di un’archeologia al plurale, o piuttosto di archeologie, nell’accezione che la studiosa amava intendere. Un modo d’insegnare, fare ricerca e divulgazione estraneo a cloisonnements disciplinari teorici. Se, infatti, il volume I spazia dall’archeometria a Pompei, o ancora dall’urbanistica allo studio paesaggistico, il volume II affronta temi che dall’esegesi letterario-iconografica si spingono fino all’analisi stratigrafica. Il fil rouge è la dinamica tra dettaglio e sintesi, tesa alla finalità ultima della ricerca archeologica, l’essere umano. Un’opera che riproduce la dialettica tra il chaos proprio all’innata curiositas di Sara Santoro ed un ugualmente suo e solido kosmos metodologico: due dimensioni legate l’una all’altra e che in lei raggiungevano la più alta espressione nell’entusiasmo di un insegnamento etimologicamente enciclopedico.


Livre broché - En italien 42,00 €
PDF - En italien 28,00 €
Info Les commandes en ligne se font via notre partenaire i6doc.

Spécifications


Éditeur
Presses universitaires de Louvain
Coordination éditoriale de
Marco Cavalieri, Cristina Boschetti,
Collection
Fervet Opus
Langue
italien
Catégorie (éditeur)
Philosophie, lettres, linguistique et histoire > Archéologie et histoire de l'art > Archéologie
Catégorie (éditeur)
Philosophie, lettres, linguistique et histoire > Archéologie et histoire de l'art
BISAC Subject Heading
SOC003000 SOCIAL SCIENCE / Archaeology
BIC subject category (UK)
HD Archaeology > HDDK Classical Greek & Roman archaeology
Code publique Onix
06 Professional and scholarly
CLIL (Version 2013 )
3385 Antiquité
Date de première publication du titre
14 juin 2018

Livre broché


Details de produit
1 Couverture pelliculée
Date de publication
14 juin 2018
ISBN-13
978-2-87558-666-7
Ampleur
Nombre de pages de contenu principal : 614
Dépôt Légal
D/2018/9964/9 Louvain-la-Neuve, Belgique
Code interne
94695
Format
16 x 24 x cm
Poids
963 grammes
Type de packaging
Aucun emballage extérieur
Prix
42,00 €
ONIX XML
Version 2.1, Version 3

PDF


Details de produit
1 PDF
Date de publication
14 juin 2018
ISBN-13
978-2-87558-667-4
Ampleur
Nombre de pages de contenu principal : 614
Dépôt Légal
D/2018/9964/9 Louvain-la-Neuve, Belgique
Code interne
94695PDF
Prix
28,00 €
ONIX XML
Version 2.1, Version 3

Google Livres Aperçu


Publier un commentaire sur cet ouvrage

Si vous avez une question, utilisez plutôt notre formulaire de contact

Sommaire


Volume I

Introduzione. Un ricordo che diviene un omaggio

Marco Cavalieri, Cristina Boschetti e Emiliana Mastrobattista 1

Bibliografia di Sara Santoro (Bianchi) (1976-2017) 9

I. Valorizzazione, comunicazione e progettualità

Valorizzazione e comunicazione nell'attività di Sara Santoro

Francesca Ghedini 33

Da Castelraimondo al Mediterraneo: ventidue anni di archeometria della ceramica grezza

Gabriella Guiducci 45

Il contributo di Sara Santoro allo sviluppo delle ricerche archeologiche a Durazzo

Afrim Hoti 51

Recordando a Sara Santoro

Isabel Roda` de Llanza 61

II. Urbanistica, campagna e popolamento

L'orto e il frutteto di una grande villa tardo repubblicana ai piedi dei Monti Lucretili in Sabina

Lorenzo Quilici 73

Il santuario repubblicano di Montericco, Imola (BO): considerazioni sul processo di romanizzazione dell’Emilia orientale

Valentina Manzelli 93

Sviluppo dell’aspetto della città e delle abitazioni nella Nora romana. Nuovi dati dai recenti scavi nel Quartiere Centrale.

Giorgio Bejor 121

vi

Indice

L’anfiteatro di Aquileia: nuovi dati da nuovi scavi

Patrizia Basso 135

Aquileia in età tarda: alcune modificazioni dei quartieri extra moenia e la sopraelevazione delle strade all’interno delle mura

Maurizio Buora 145

Continuità e discontinuità nelle ville di età tardoantica: il paradigma toscano

Arnaldo Marcone 161

Strategie di interazione tra uomo ed ambiente nell’insediamento rurale. Una proposta di modello interpretativo

Alberto Monti 177

III. Archeologia della produzione, archeometria e commerci

I figli di un dio minore. Ceramica e archeometria in Italia. Le origini, le tendenze, i risultati nelle ricerche più recenti: alcuni casi di studio

Simonetta Menchelli 191

Archeologia dell’artigianato e produzioni nella Sicilia romana: "proposte di metodo e prime applicazioni"

Daniele Malfitana, Giuseppe Cacciaguerra e Antonino Mazzaglia 207

Stranieri nella ceramica grezza del Magdalensberg. Tracce di commercializzazione precoce oppure beni personali dei migranti?

Eleni Schindler-Kaudelka, Federico Biondani 241

Codroipo-Quadrivium (UD-Friuli Venezia Giulia): per una rilettura del sito alla luce di alcuni complessi ceramici

Paola Ventura, Tiziana Cividini 263

La manifattura romana di Scoppieto e i rapporti con gli opifici aretini

Margherita Bergamini 287

Milk cookers o semplicemente vasi-filtro? Una problematica ancora irrisolta

Paola Puppo 309

Anfore vinarie della Cisalpina in età augustea: un aggiornamento su alcune serie bollate

Stefania Pesavento Mattioli, Manuela Mongardi 321

Amphores bétiques à conserves de poisson importées en Gaule Cisalpine

Iwona Modrzewska-Pianetti 347

La ceramica a Venezia e nel Veneto nel tardo Medioevo: un aggiornamento

Sauro Gelichi 369

Il ciclo produttivo del ferro: nuove chiavi di lettura degli indicatori archeologici

Maria Stella Busana, Leonardo Bernardi 399

A possible officina lanificaria in Augusta Emerita (Mérida, Spain). Architectural and functional analysis

Macarena Bustamante AÅLlvarez, Yolanda Picado PeÅLrez 433

Miniature in steatite. Un passo nel mondo dei sigilli della civiltà dell’Indo

Massimo Vidale, Ivana Angelini e Dennys Frenez 447

IV. Studi pompeiani

A scala di insula. Pompei, IX 8

Antonella Coralini 473

Repertorio e scelte figurative di una "bottega" di pittori a Pompei: il caso del frigidario delle Terme del Sarno

Monica Salvadori, Clelia Sbrolli 527

La domus pompeiana di D. Octavius Quartio: un contributo all’analisi del degrado delle murature e delle superfici affrescate

Angela Pontrandolfo, Celestino Grifa 547

Un atelier de métallurgie du bronze et du fer à Pompéi ? Interprétations et terminologie

Nicolas Monteix, Anika Duvauchelle 563

Elenco degli autori 593